Luna e TerraUSD: suicidi e disperazione dopo il crollo della stablecoin

Disperazione, paura e perfino suicidi: Luna e TerraUSD sono crollate all’improvviso, dalla “luna” a zero in poche ore.

Twitter e Reddit sono stati improvvisamente invasi da post e messaggi di investitori increduli di Luna e TerraUSD che cercavano di fare il punto e capire qualcosa di più su quanto stesse accadendo.

Se vuoi seguire TerraUSD e Luna per sapere come stando andando ora, puoi farlo cliccando qui.

Terra, che era la terza stablecoin per importanza e che doveva essere, appunto, “stable” (stabile) e che avrebbe dovuto mantenere il prezzo di $ 1, ha perso il suo ancoraggio e la crypto Luna collegata è scesa del 99% nel giro di pochi giorni.

Ecco il momento in cui è avvenuto il distacco dal valore del dollaro:

Luna TerraUSD suicidi: il depeg dal dollaro
Il momento del distacco di TerraUSD dal dollaro immortalato nel grafico di BTCSentinel.com

Insieme, le TerraUSD e Luna hanno bruciato decine di miliardi di dollari di valore

Bruciati miliardi di dollari veri, soldi veri, risparmi veri, soldi che tante persone avevano sudato per mettere parte e che all’improvviso sono spariti.

Tra gli investitori di Terra e Luna, i cosiddetti LUNAtics, si è diffuso il panico.

La disperazione si fa sentire

Sul subreddit TERRALUNA, questa settimana si è parlato di suicidi a causa di TerraUSD e Luna. E molto anche.

I moderatori del subreddit si sono sentiti di aggiungere in evidenza nella parte superiore della pagina il numero del National Suicide Prevention Lifeline: gli utenti scrivevano post tragici sulle loro perdite.

“Per tutti coloro che sono in preda al panico, ecco alcuni numeri della linea di assistenza nazionale”, indica il post dei moderatori.

“Il mio ex collega ha tentato il suicidio”, ha scritto un utente.
“Ho perso oltre 450.000 dollari, non posso pagare la banca”, posta un altro utente che ha menzionato di avere pensieri suicidi.

Altri utenti hanno provato a confortare gli investitori depressi, dicendo che supereranno questo problema e che non bisogna arrendersi.

La stessa cosa è accaduta anche su Discord, dove però alcune chat sono state bloccate per evitare che nuovi utenti potessero aggravare ulteriormente la situazione continuando a diffondere FUD, e cioè, nel gergo, paura, incertezza e dubbio.

Su Twitter è diventato virale il thread di un 29enne Kevin Sonei che ha parlato della sua esperienza personale con le perdite con le criptovalute e di un tentativo di suicidio:

Chi è Kevin Sonei?

Sonei, un comico di Los Angeles, in questo post si descrive come un sopravvissuto al suicidio.

Ha affermato di aver tentato di togliersi la vita dopo aver perso centinaia di migliaia di dollari in criptovalute la scorsa estate: ha visto crollare il loro valore da $ 350.000, a $ 200.000, $ 100.000, poi a $ 30.000 e giù fin sotto a $ 10.000.

Ora Sonei afferma di sentire la responsabilità di supportare gli investitori in criptovalute che hanno perso tutto o quasi dei loro risparmi.

Un chiaro messaggio, il suo, che la vita va oltre il denaro e oltre tutto: “Volevo solo mostrare una prospettiva alle persone… e per quanto volessi arrendermi, non l’ho fatto e… ora sto bene. Sono meglio ora di quanto non sia mai stato“.

Il crollo di una criptovaluta definita stablecoin è stato davvero un brutto colpo a livello psicologico per tutto il mercato delle criptovalute, un evento destabilizzante proprio perché questi asset erano considerati stabili.

La sorpresa più grande per tanti è stata che nessuno avrebbe mai pensato di perdere così tanto denaro in una stablecoin e quindi la reazione delle persone è stata amplificata da questo senso di smarrimento e incredulità.

Potrebbe interessarti anche...

  • Qualcosa sulle cripto...Cosa sono le Criptovalute e come funzionano: Bitcoin, Wallet, Exchange, Trading, Volatilità. Impara tutto sulle Criptovalute in modo semplice e veloce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.