Ex Zuccherificio Eridania a Forlì: la fabbrica abbandonata più famosa di Forlì.

L'ex zuccherificio Eridania a Forlì: lo stabilitmento visto dall'alto.
L’ex zuccherificio Eridania a Forlì: lo stabilitmento visto dall’alto.

Camminando per le strade intorno al centro di Forlì, si vede spiccare e incombere sullo skyline una enorme torre, una ciminiera altissima, spenta da decenni che caratterizza il panorama della città: l’ex zuccherificio Eridania.

Si tratta di una enorme fabbrica abbandonata a pochi passi dal centro di Forlì.

Uno dei luoghi abbandonati più belli della regione Emilia Romanga, un vero reperto di archeologia industriale.

Molti Urbexer (esploratori di luoghi abbandonati) entrano per fotografare questo gigante abbandonato, reperto di archeologia industriale, alcuni per filmare le loro imprese di free-climbing urbano.

Ex-Eridania-Forlì-Interno

Dentro è uno spettacolo magnifico: l’edificio centrale è enorme e da l’idea di una gigantesca Cattedrale industriale post-apocalittica.

Ex Eridania: un po’ di storia

La “Società Anonima Eridania, fabbrica di zucchero” venne costituita a Genova il 27 febbraio 1899 e nel 1900 fu inaugurato lo stabilimento di Forlì.
La fabbrica, nel giro di un decennio, fece della barbabietola da zucchero la prima cultura in Romagna, imponendosi sulla produzione della canapa.
Alla vigilia della seconda guerra mondiale la fabbrica impiegava circa 1000 dipendenti stagionali.

La guerra provocò ingenti danni, ma già a partire dal 1946 la fabbrica si riprese completamente e riattivò la produzione a pieno ritmo.
La costituzione del Mercato Comune dello Zucchero, alla fine degli anni ’60, mise l’Eridania in una posizione di inferiorità rispetto agli altri produttori europei.
Nel 1970 l’Eridania si vide costretta a vendere lo stabilimento alla Sfir del Gruppo Maraldi di Cesena, già bene inserito all’interno del settore saccarifero nazionale, che utilizzò lo stabilimento solo come deposito.
Questo, di fatto, decretò la fine della Fabbrica di Zucchero Eridania a Forlì e l’inizio di quello stato di abbandono e declino che la ha portata a oggi nelle condizioni in cui la troviamo e che vedete dalle mie foto e dai miei video.

Nel 1989 , poi, un rovinoso incendio distrusse tre dei capannoni adibiti a magazzino.

Nel 2007 l’immobile divenne proprietà in possesso della Cooperativa edile di Verucchio (Cvm), fallita nel settembre del 2017.
Nel 2019 l’edificio Ex Zuccherificio Eridania di Forlì fu messo all’asta, ma l’asta andò deserta.

Leggi anche  La Casa abbandonata del Passeggino e del Musicista
Ex Zuccherificio Eridania: Archerologia Industriale | Fabbrica Abbandonata a Forlì | Urbex.

In passato diversi progetti di riqualificazione non andarono in porto: gli imprenditori della società Immobiliare proprietaria dell’immobile prima che fosse ceduto alla Cooperativa Edile di Verucchio avevano pensato alla possibilità di far nascere negozi, appartamenti, una zona verde, un supermercato e, addirittura, una casa protetta per anziani.
Gli ostacoli delle amministrazioni locali e l’intervento della magistratura, fecero sì, a detta degli imprenditori, che l’iniziativa non si concretizzò.

Ecco un video dell’interno dell’Ex Zuccherificio Eridania di Forlì:

Potrebbe interessarti anche...