Cosa vedere in Scozia in 3 giorni: i Castelli scozzesi

Un viaggio fuori dalla zona scomoda.

Per capire cosa vedere in Scozia in un periodo di tempo così ridotto e decidere su cosa concentrarmi, ho fatto molte ricerche prima di partire.

Ho fatto questo viaggio in Scozia, il mio primo qui, tra il 2 e il 5 settembre del 2016.

Si è trattato di qualcosa di più di un viaggio.
Avevo molte cose su cui riflettere dopo un periodo complicato della mia vita e ho pensato che un luogo così suggestivo, in un viaggio organizzato in 48 ore, sarebbe stata la soluzione ideale di fuga per ritornare. Si, una breve escursione fuori dalle preoccupazioni per ritrovare un me più reale da riportare indietro.

E così è stato.

Un viaggio fuori dalla zona scomoda: il docu-film del viaggio.

Ed ecco, quindi, cosa vedere in Scozia in 3 giorni

Vedi anche:

Sabato 27 agosto 2016: l’idea

Scorrendo la mia bacheca di Facebook rimango incuriosito dalla foto di un castello in una pubblicità e decido di aprire quel link per vedere di che si tratta.
Da mesi visito luoghi abbandonati e questo castello, che sembrava disabitato, attirava la mia curiosità.
Una volta aperta la pagina mi accorgo che si tratta di un sito in cui parlano dei castelli scozzesi.
“Scozia”, penso, “lontano però… e cosa vedere in Scozia in soli 3 giorni?”
Sono diversi anni che penso all’idea di fare un viaggio in Scozia o Irlanda, per vedere quei paesaggi meravigliosi e di forte impatto emotivo.
Ma con chi posso andare?
Durante la notte non riesco a togliermi dalla testa l’immagine di quel castello cupo e immenso su una roccia a picco sul mare.

Lunedì 29 agosto: la decisione

Mi sveglio e decido che devo trovare il modo di andarci, e andarci presto.
Scrivo su WhatsApp a un amico, Paolo, a lui potrebbe piacere l’idea!
“Vediamoci a pranzo e vediamo se si può fare” mi risponde lui.
E così, nel tempo di un weekend e un pranzo, decidiamo di partire, organizzo le tappe di cosa poter vedere in Scozia in 3 giorni, e prenotiamo i biglietti per il volo di venerdì mattina.

Cosa vedere in Scozia il 1° giorno:
venerdì 2 settembre

Fuori dalla zona scomoda

Dopo molto tempo e vita
sono uscito dalla mia zona comoda,
anche se ormai così comoda non lo è più,
per iniziare un viaggio breve ma vitale.
Mi allontano un po’ dal me quotidiano
per provare a trovare un me più vero,
più sereno e con speranze rinnovate.
Quale destinazione migliore della Scozia
per una impresa del genere?
Un luogo pieno di storia e di fascino,
romantico e epico insieme,
cupo e verde contemporaneamente.
Ora andiamo e vediamo di scoprire
quel che sarà e cosa ci aspetta
da vedere e da sentire.

Dunmore Park, Falkirk

Cosa vedere in Scozia in 3 giorni: Il Castello abbandonato di Dunmore Park
Cosa vedere in Scozia in 3 giorni: Il Castello abbandonato di Dunmore Park

Nel 1820 il 5 ° conte di Dunmore, George Murray, incaricò l’architetto William Wilkins di costruire il Dunmore Park, un magnifico palazzo in stile gotico molto simile al Dalmeny House, edificio completato dallo stesso architetto un paio di anni prima a nord di Edimburgo.

È stato occupato dalla famiglia Murray fino alla partenza nel 1911 e rimase poi edificio privato fino al 1961.

Dopo un breve periodo in cui venne utilizzato come scuola femminile, nel 1964 fu completamente abbandonato.

Anche se grandi parti del palazzo sono state demolite o sono crollate, il suo aspetto gotico e imponente continuano ad essere monito sulla grave negligenza di governanti che può portare alla quasi completa rovina di edifici così importanti dal punto di vista storico e architettonico.

Attualmente la Dunmore Park House è nell’elenco degli edifici della Scozia a rischio di crollo.

Cosa vedere in Scozia il 2° giorno:
sabato 3 settembre

Tempo lontano

Il tempo lontano dal tuo spazio
non allontana il tempo nei tuoi ricordi
e in ogni luogo comunque sono lì 
con te e dentro te, senza pause
e senza intervalli di amnesie.
In questi luoghi, tra castelli e prati
le madri di tutti le malinconie 
sono ancora tutte lì e continuano 
a partorire immagini e lampi
di situazioni e emozioni 
che non riesco a lasciarmi alle spalle.
E così cammino e destino
si separano per sempre e dal sempre
che erano destinati ad essere.
Il tempo attutisce rumori e odori
ma non lascia sfumare sensazioni.
C’è ancora tanta strada da percorrere 
e tanto fiato per correre dentro
e in questa Scozia che ospita noi
e i miei tumulti che speravo di sopire.

Birkwood Hospital

Cosa vedere in Scozia in 3 giorni: Il Castello infestato di Birkwood Hospital

Il Birkwood Hospital è un grande palazzo gotico con una corona di torri, torrette e parapetti merlati.

Si è a lungo creduto che il Castello Birkwood fosse infestato da ex pazienti maltrattati durante il periodo in cui fu utilizzato come ospedale psichiatrico.

Un certo numero di persone hanno riportato di episodi soprannaturali nel castello nel corso degli anni, in maggior parte avvistamenti di spiriti di bambini.

Secondo il folklore locale in questo castello esisterebbero il fantasma di un ragazzo, che salendo la grande scala a chiocciola cadde e morì, e di una ragazza che è stata sentita piangere e cantare dentro stanze vuote in varie zone dell’edificio.

I visitatori e il personale dell’ex ospedale hanno riferito di disturbi elettrici e orme misteriose.

Qualcuno racconta anche di aver visto alle finestre la figura di un medico che morì qui durante il lavoro per un attacco di cuore.

Nel 2013, un gruppo di investigatori del paranormale di Glasgow ha registrato un episodio della serie TV Haunted Planet affermando che si trattava di uno dei luoghi più attivi in cui avevano fatto riprese.

Il Castello di Craignethan

Il Castello di Craignethan si erge in una location suggestiva con vista sul fiume Nethan, nel sud Lanarkshire ed è riconosciuto come un eccellente esempio di sofisticata fortificazione per l’artiglieria.

Sir Hamilton, costruttore e proprietario del castello, aveva viaggiato a lungo in Europa, ed era diventato un fine architetto e un competente ingegnere militare.

Leggi anche  Il Paese Fantasma di Ca 'Scapini, "Il villaggio dei bambini perduti"

Fu responsabile della progettazione e della costruzione anche delle difese del Castello di Blackness e delle facciate rinascimentali del Palazzo di Linlithgow.

A Craignethan, decise di costruire una “vetrina” per mostrare il suo talento sia in architettura civile che militare.

Nonostante precedentemente godesse del favore reale, Hamilton fu giustiziato per tradimento nel 1540 e le sue proprietà furono assorbite dalla Corona.

Due anni più tardi, guidata dal 2° conte di Arran, la famiglia Hamilton riuscì a riguadagnare la proprietà del Castello e alla struttura venne aggiunto un ampio cortile esterno ad ovest del castello.

Nel 1568 il Castello fu al centro di una aspra battaglia, durante la quale molti uomini morirono combattendo e per la fame, ma al termine dell’anno gli Hamilton riuscirono a sconfiggere gli invasori e mantenere la proprietà del castello.

Nel 1730 la proprietà è stata venduta al Duca di Douglas per poi passare ai suoi discendenti.

Dopo più di duecento anni, nel 1949, il castello è stato ceduto alle cure dello stato ed è ora considerato “Monumento Storico” e gestito dall’Historic Scotland, agenzia del governo scozzese che si occupa della salvaguardia degli edifici storici del Paese.

Castello Tantallon

Tantallon Castle Scozia

Questa è una cosa da vedere in Scozia a tutti i costi: visitare il castello di Tantallon è un must!

Il castello Tantallon (Tantallon Castle in inglese) è una fortezza costruita nel XIV secolo, situata a cinque chilometri ad est di North Berwick, nell’East Lothian in Scozia.

Si trova su un promontorio che dà sul Firth of forth, a sud dell’isola di Bass Rock.

Ultimo castello circondato da una muraglia ad essere stato costruito in Scozia, Tantallon non possiede in realtà che un solo muro di cinta che protegge l’accesso al promontorio, gli altri lati sono naturalmente difesi da scogliere che danno sul mare.

Il castello fu costruito verso la metà del XIV secolo da William Douglas, I° marchese di Douglas.

Fu ereditato dal figlio illegittimo, fatto conte d’Angus, e malgrado numerose vicissitudini lascerà la proprietà senza discendenti durante una grande parte della sua storia.

Fu assediato nel 1491 dal re Giacomo IV, poi nel 1528 da Giacomo V, suo successore, che lo distrusse in gran parte.

Fu preso, in seguito, dai congiurati nel 1639 durante la prima guerra dei vescovi, che tra il 1639 e il 1640 contribuì a porre le basi per la guerra civile inglese e le successive Guerre dei tre regni, e fu di nuovo distrutto nel 1651 dopo l’invasione della Scozia di Oliver Cromwell.

Fu venduto dai Douglas nel 1699 e cadde poco a poco in rovina prima di passare sotto la protezione dell’Historic Scotland.

Oggi è un’importante attrazione turistica ed è tra i più importanti monumenti storici della Scozia.

Si è spesso parlato di presenze spiritiche nel Castello di Tantallon, poi, nel 2009, alcune fotografie avvalorarono quella che sembrava solo una superstizione.

Durante un concorso fotografico online che ha visto la partecipazione di 250 mila navigatori, infatti, con una fotocamera digitale venne immortalata da Christopher Aitchison una figura in abiti elisabettiani apparsa dietro la grata di una finestra.

Gli accertamenti effettuati avrebbero escluso la presenza di manipolazioni o fotoritocchi.

Secondo gli esperti lo spettro fotografato dall’escursionista sarebbe Giacomo V, il re scozzese imprigionato in giovane età a Tantallon, attorno al 1520.

Cosa vedere in Scozia il 3° giorno:
domenica 4 settembre

Un istante di distacco 

Rallentare un istante, 
smettere di fissare dietro. 
Concentrarmi sulla bocca,
sul respiro e sulla vista. 
Per sentire ancora cosa
la vita può farmi gustare,
il cielo può farmi annusare
e il sole nascondere e mostrare.

Dirleton Castle

Cosa vedere in Scozia in 3 giorni: il Castello di Dirleton

Il Castello di Dirleton è una fortezza medievale sita nel paese di Dirleton nell’East Lothian a 31 km da Edimburgo.

Costruito nel XIII secolo e abbandonato alla fine del XVII secolo, questo romantico castello è spesso stato in prima linea nella storia delle battaglie scozzesi.

Questa magnifica fortezza-residenza è stata la dimora di tre famiglie nobili per più di 400 anni. Gravemente danneggiata nel 1650 dall’assedio di Cromwell, le antiche glorie di Dirleton furono fatte rivivere dai nuovi proprietari, famiglia Nisbet, nel 1660.

Questa famiglia prese a cuore il castello, costruì un nuovo palazzo in cui vivere nelle vicinanze e rese le pittoresche rovine del castello l’elemento centrale del paesaggio circostante.

Altro elemento importante fu dare nuova vita agli splendidi giardini vittoriani, che ora ospitano la recinzione d’erba più lunga al mondo, record certificato dal Guinness dei primati.

Castello di Blackness

Cosa vedere in Scozia in 3 giorni: il Castello di Blackness

Fatto costruire dalla famiglia Crichton nel XV secolo, il castello di Blackness è un elegante esempio di fortezza medievale. In passato è stato un castello reale e anche una prigione.

Qui sono state riprese alcune scene del film Amleto con Mel Gibson.

E’ stato anche utilizzato come set per la serie tv Outlander in cui era il quartier generale di Black Jack Randall a Fort William.

Costruito attorno al 1400 dall’ammiraglio George Chrichton, il Blackness Castle è conosciuto ai più come “la nave che mai salpò”.

Un soprannome affascinante e poetico dovuto alla forma della fortezza: la sua struttura, infatti, con il retro richiama una “poppa”, con la parte frontale una “prua” protesa verso il mare mentre la torre centrale somiglia all’albero principale. 

Nei secoli sono stati fatti moltissimi sforzi architettonici per migliorare la sua struttura e rinforzarne le difese, costruendo mura e torrette difensive in cui venivano alloggiati i cannoni per proteggerlo dal territorio circostante.

Leggi anche  Cos'è l'Urbex: luoghi abbandonati e significato urbex

La sua posizione sul fiume Forth, infatti, ne faceva un punto strategico per il commercio, specie nei suoi anni d’oro.

La “Torre centrale” è l’unica zona dove gli interni sono visitabili ed in buono stato di conservazione. Adibita a residenza nel XV° secolo, successivamente e fino al 1707 è stata utilizzata come prigione per poi diventare una caserma.

Attualmente è gestito dall’Historic Scotland che si occupa della sua manutenzione vi organizza eventi e rappresentazioni storiche.

Palazzo di Linlithgow

Cosa vedere in Scozia in 3 giorni: il Castello di Linlithgow

Le rovine del Palazzo di Linlithgow si ergono nel Lothian dell’ovest, a 15 miglia da Edimburgo.

Sul luogo esisteva un maniero reale nel XII secolo, che fu sostituito da una fortificazione nota come Il Peel, costruito nel XIV secolo dalle forze inglesi sotto il regno di Edoardo I d’Inghilterra.

Il luogo del maniero lo rese una base militare ideale per garantire i viaggi di approvvigionamento tra il Castello di Edimburgo e il castello di Stirling.

Nel 1424 la città di Linlithgow fu parzialmente distrutta da un grande incendio.

Il re Giacomo I di Scozia iniziò la ricostruzione del palazzo come una grande residenza per i reali scozzesi e nel corso del secolo successivo il palazzo si sviluppò secondo la struttura di un cortile formale, con significative aggiunte da parte di Giacomo III e di Giacomo IV.

Giacomo V, che vi era nato nel 1512, aggiunse l’entrata esterna e l’elaborata fontana del cortile.

Maria Stuarda nacque presso il castello l’8 dicembre 1542 e vi soggiornò qualche volta durante il suo regno.

Dopo l’unione delle corone di Scozia e Inghilterra nel 1603 la Corte Reale ebbe sede soprattutto in Inghilterra e il Palazzo di Linlithgow fu utilizzato molto poco.

Sebbene il re Giacomo VI abbia fatto ricostruite la parte nord tra il 1618 e il 1622, l’unico sovrano regnante che soggiornò a Linlithgow dopo tale data, fu il re Carlo I d’Inghilterra che vi trascorse una notte nel 1633.

Nel settembre del 1715 quando il principe Carlo Edoardo Stuart visitò Linlightgow nella sua marcia a sud, si fermo in questo castello e si narra che nella fontana al centro del cortile fu fatto scorrere del vino in suo onore.

L’esercito del Duca di Cumberland distrusse la maggior parte degli edifici del palazzo con un incendio nel gennaio 1746.

Anche questo palazzo è oggi gestito e mantenuto dall’Historic Scotland che si occupa della sua cura e della gestione delle moltissime visite di turisti.

Lunedì 5 settembre: il ritorno

Il viaggio all’indietro

Cosa vedere in Scozia in 3 giorni

Anche questo tempo è finito 
e tornare è sempre lasciare 
oltre che ritrovare e riprovare,
si lascia quel che si è appena scoperto
per tornare a ciò che si era lasciato
e che già si conosce e ci conosce.
Il sogno di un viaggio, alla fine,
si trasforma in storia e memoria,
in ricordi e desideri di ritorni.
Tanto si è visto, provato e sentito
e di tanto di sé si è rivisto e cambiato
anche se il pezzo di anima dentro,
scolpito su macchie d’amore e dolore,
è rimasto fisso e senza odore
a ricordare che quelle macchie
sono sempre lì come in una foto
impresse nel tempo e nel cuore.
Sto tornando verso il punto di partenza
arricchito di nuovi paesaggi e suoni,
parole e persone viste e ascoltate
mentre ci davano senza chiedere
un pezzo delle loro storie lontane. 
Incertezze, dubbi e carezze scadute
ancora mi allarmano e inseguono 
rammentandomi di perdite e carenze
e guardo avanti obbligato dall’oblò
di questo aereo e di questo piccolo
angolo di vista su domani e dopo
che è più breve un giorno di più
mentre lascio andare un’emozione
sul volto che solcato e stancato
volto per nascondere.
Torno solo con ancora solo i ricordi
che sono tutto ciò che è rimasto.

Scarica il PDF con l’intero Tour di “Cosa vedere in Scozia in 3 giorni”: tappe, km e tempi di percorrenza.

Potrebbe interessarti anche...

  • 10000
    Cosa vedere in Scozia in 3 giorni: i Castelli scozzesiUn viaggio fuori dalla zona scomoda. Per capire cosa vedere in Scozia in un periodo di tempo così ridotto e decidere su cosa concentrarmi, ho fatto molte ricerche prima di partire. Ho fatto questo viaggio in Scozia, il mio primo qui, tra il 2 e il 5 settembre del 2016.…
    Tags: in, nel, è, castello, per, si, scozia, fu, castle, dirleton
  • 10000
    Cosa vedere in Irlanda del Nord in 5 giorniUn itinerario imperdibile sulla costa dell’Irlanda del Nord I paesaggi più belli dell'Irlanda del Nord in 5 giorni "Cosa vedere in Irlanda del Nord in 5 giorni" è un itinerario che ho preparato e percorso io stesso la prima volta che sono stato in Irlanda del Nord. Hai 5 giorni…
    Tags: è, in, per, si, castello, nel, castle
  • 10000
    In questi ultimi anni ho viaggiato spesso in Irlanda e in Scozia per il piacere di fotografare e riprendere le meraviglie che si possono trovare in questi Paesi. Ecco alcuni dei video che ho filmato e montato di questi viaggi: Scozia 2016, Irlanda 2017 e 2018.
    Tags: in, scozia, si, per
  • 10000
    Castelli abbandonati di Scozia: Dunmore Park HouseLa Scozia è ricca di storia e di Castelli, molti dei quali sono castelli abbandonati. Dunmore Park House è un Castello abbandonato di campagna in rovina vicino alla città di Falkirk, in Scozia.Questa tenuta era una volta dimora dei Conti di Dunmore e rimase di proprietà della famiglia per secoli.…
    Tags: dunmore, è, castelli, scozia, park, in, castello, nel, si, per