A cosa serve l’apertura del diaframma e come si usa in fotografia

Modalità Priorità Diaframma in fotografia: AV sulla ghiera delle modalità di scatto

In uno dei miei precedenti articoli (I 5 concetti base della fotografia”) ho spiegato, tra le altre cose, cos’è e a cosa serve l’apertura del diaframma.

A questo punto può essere utile iniziare a capire come si può sfruttare l’impostazione del diaframma (modalità priorità diaframma) al fine di ottenere splendide e creative fotografie artistiche.

Come gestire manualmente l’apertura del diaframma nella fotografia

Le impostazioni del diaframma possono essere impostate in gestione manuale in due modi:

  • Selezionale la modalità “priorità diaframma”(o apertura) che si attiva selezionando la modalità indicata dalla sigla A oppure Av
  • Selezionare la modalità Manuale.

In questo articolo ci concentreremo sulla modalità “priorità diaframma” (A o AV) perché ci permetterà di occuparci solo di questo parametro e capire bene come funziona, mentre tutte le altre impostazioni della macchina saranno gestite in automatico (al contrario della gestione completamente manuale che ci obbligherebbe a settare ogni altro parametro come conseguenza alle nostre scelte sul diaframma).

In questo modo avremo il pieno controllo dell’apertura del diaframma.

La modalità “priorità diaframma” è indicata con A o AV, come dicevamo prima, e nel significato degli acronimi è presto spiegato il perché:

  • A = Aperture
  • Av = Aperture Value

Si tratta di una modalità semiautomatica (come la funzionalità priorità tempi, ad esempio) e si può tranquillamente dire che si tratti della modalità di scatto preferita dalla maggior parte dei fotografi per la flessibilità e per la varietà di risultati che può dare a chi scatta.

Cosa fa la modalità priorità diaframma

Impostando la fotocamera in modalità Priorità diaframma, il fotografo prende pieno controllo dell’apertura del diaframma che è indicata dal prefisso f/ seguito da valori numerici.

Così facendo il fotografo decide e imposta l’apertura del diaframma che preferisce per quello scatto e la fotocamera gestisce in autonomia l’adeguamento di tutti gli altri valori per ottenere una fotografia correttamente esposta.

Come raccontavo nell’articolo “I 5 concetti base della fotografia” per scattare una fotografia correttamente esposta è necessario impostare e combinare attentamente i tre fattori fondamentali:

  1. tempo di scatto
  2. apertura del diaframma
  3. sensibilità ISO

(clicca qui per rileggere l’articolo)

Scattando in modalità priorità diaframma, invece, il fotografo si occupa solo del diaframma e di capire quale profondità di campo ottenere e quale effetto sfocato realizzare. Nel frattempo la macchina fotografica imposta in automatico il tempo di scatto e la sensibilità ISO corretti.

Leggi anche  Distanza iperfocale e profondità di campo

I vantaggi della modalità priorità diaframma

Decidendo in autonomia l’apertura del diaframma, il fotografo può scegliere quale profondità di campo ottenere: in pratica può decidere quale tipo di sfocato ottenere.

LA REGOLA

Più il valore di diaframma è basso, più ciò che non è a fuoco risulterà sfocato

(per esempio: il prato o la collina sfocati dietro il primo piano a fuoco di un fiore o di un coniglio), perché diminuisce la profondità di campo.

Per esempio: ritratti in cui lo sfondo dietro al soggetto è sfocato.

In questa mia foto, per esempio, il fiore (il soggetto della mia fotografia) è in primo piano a fuoco mentre le colline sullo sfondo e anche l’erba poco dietro sono sfocate. Questo significa che ho utilizzato un valore di diaframma molto basso (nello specifico f/1.8).

Modalità Priorità Diaframma

Più il valore di diaframma è alto e più oggetti risulteranno a fuoco nella fotografia,

perché aumenta la profondità di campo.

Per esempio: nella fotografia paesaggistica è importante che l’intero panorama fotografato sia a fuoco, sia gli elementi in primo piano sia colline e montagne sullo sfondo.

In quest’altra foto che ho scattato, invece, il valore di diaframma è molto alto e infatti tutti gli elementi nella fotografia sono a fuoco (nello specifico sono impostati a f/11). (SI LO SO: è una foto di Lego, sono appassionato di Lego e questo è uno scorcio della città Lego che mio figlio ed io abbiamo realizzato 🙂 )

Modalità Priorità Diaframma - Valori Diaframma alti

Voglio consigliarvi due ottimi libri in versione eBook o cartacea sulle basi della Fotografia: un corso per principianti e uno completo che potranno soddisfare ogni vostra curiosità e aiutarvi a migliorare la vostra tecnica e le vostre foto:
Realizzato da un fotografo professionista, è stato pensato per chi ama la fotografia e vuoi diventare un fotografo professionista ma anche per chi considera la fotografia un hobby e vuoi migliorare per realizzare scatti sempre più memorabili. Ottimo libro per principianti o per chi si approccia per la prima volta alla fotografia. Si tratta di un manuale completo che copre a 360° gli argomenti di cui un fotografo (amatore o professionista) deve essere a conoscenza.
Leggi anche  La Fotografia di paesaggi: Landscape Photography, consigli per l'uso.

Potrebbe interessarti anche...

  • 52
    I 5 concetti base della fotografiaFotografia: i principi fondamentali della tecnica fotografia Quando si compra una fotocamera di buon livello (vedi il mio articolo sulle differenze tra una Reflex e una Mirrorless), una delle prime cose che ci chiediamo subito dopo aver scattato qualche fotografia è a cosa servano e come si usano tutte quelle…
    Tags: in, per, è, si, fotografia, fuoco, come, diaframma, l, apertura
  • 43
    Introduzione alla Tecnica FotograficaImpara a fotografare con questo Corso di fotografia on-line Se stai iniziando a scattare le prime fotografie o vuoi migliorare le tue nozioni di fotografia di base e la tua tecnica fotografica, questo corso di fotografia on-line, questi tutorial sono per te. Apprendi le nozioni di base della tecnica fotografica…
    Tags: fotografia, per, si, in, fotografica, tecnica
  • 42
    8 suggerimenti per migliorare la composizione fotograficaGuida alla composizione fotografica Nella fotografia professionale come nella fotografia amatoriale è importante sapere come usare la composizione per migliorare la propria tecnica fotografica e per migliorare la qualità delle proprie fotografie. Qui spiegherò in pochi semplici passi di che si tratta e come va usata.Partiamo dall'inizio. Cos'è la composizione…
    Tags: fotografia, è, in, come, per, si, soggetto, fotografica, tecnica
  • 37
    L'esposimetro: cos'è un esposimetro, a cosa serve e come si usaQuando si scatta una fotografia può accadere che nella foto siano presenti delle zone troppo scuro, delle zone troppo chiare o, addirittura, che ci siano dei punti in cui la fotografia risulti bruciata.A questo punto entra in gioco la domanda di oggi: cos'è l'esposimetro? L’esposimetro nasce proprio per fornire al fotografo…
    Tags: l, è, in, per, soggetto, modalità, diaframma, come, si, fotografica
  • 32
    Distanza iperfocale e profondità di campoChe cos'è la distanza iperfocale e a cosa serve? Partiamo dalla definizione:“La distanza iperfocale è la distanza oltre la quale tutti gli oggetti possono essere messi a fuoco in modo accettabile contemporaneamente”.La distanza iperfocale è la distanza più vicina alla quale una lente riesce mettere a fuoco gli oggetti all'infinito…
    Tags: per, si, in, è, fotografia, fuoco, come, tecnica, fotografica