Meglio una Mirrorless o una Reflex? Guida alla scelta

Pubblicato da Giuseppe Vitagliano il

Reflex o Mirrorless, quale scegliere?

Meglio scegliere una Reflex o una Mirrorless? Ecco una delle domande più frequenti che ci si pone oggi quando si acquista una nuova macchina fotografia o quando ci si avvicina alla fotografia (se è il tuo caso ti consiglio anche l’articolo sui “i 5 concetti base della fotografia”).
Se vuoi scoprire quale può essere la scelta migliore per te, ecco come fare.

Reflex o Mirrorless?

Cosa scegliere tra una Reflex e una Mirrorless?

Fino a qualche anno fa, la tipologia di fotocamera che per definizione era destinata ad uso professionale o semi-professionale (come anche, in realtà, ai fotografi amatoriali che volevano scattare delle foto di alta qualità) era la la macchina fotografica Reflex.
Oggi, la situazione è molto diversa, perché un ruolo importante è stato assunto, grazie alla forte innovazione tecnologica, dalle fotocamere Mirrorless, macchine fotografiche più compatte che, non avendo un pentaprisma e sfruttando la crescita tecnologica dei sensori, hanno dimensioni più contenute.
La supremazia delle Reflex è quindi stata scalfita da prodotti altrettanto professionali (ma anche altrettanto costosi!).
Le fotocamere Mirrorless, infatti, che fino ad un paio di anni fa, erano ritenute dei buoni sostituti delle Reflex con sensore APS, oggi possono contare anche su ottimi sensori full frame, contrastando quindi il dominio delle Reflex di fascia alta dotati di sensore da 35mm.

Vediamo in questo articolo, tenendo in considerazione quali sono le esigenze personali e le aspettative di ogni fotografo, i vantaggi e gli svantaggi di scegliere una fotocamera Reflex o scegliere una macchina fotografica Mirrorless.

Ecco quindi come dare una risposta definitiva alla vostra domanda: meglio scegliere una Mirrorless o una Reflex?

Meglio una Reflex o una Mirrorless?Vantaggi e svantaggi delle fotocamere Reflex

Come funziona una Reflex
Il funzionamento delle fotocamera Reflex è principalmente di tipo meccanico (anche se oggi l’elettronica ci mette motto del suo nel migliorare i nostri scatti): inquadriamo la scena che vogliamo immortalare, lo specchio interno in quel momento è abbassato permettendo che la luce venga indirizzata al pentaprisma (che è un elemento composto da cinque specchi) per poi rimbalzare e giungere all’occhio del fotografo attraverso il mirino ottico; poi lo specchio si alza per imprimere l’immagine sul sensore e il mirino si oscura (cosa che può risultare scomoda per chi scatta spesso fotografie in serie, a raffica).

Vantaggi:
– Qualità d’immagine
– Affidabilità
– Maneggevolezza
– Ergonomia e la possibilità di cambiare ottiche

Svantaggi:
– Costo elevato (sia del corpo che delle ottiche e degli accessori)
– Pesante ed ingombrante: per esempio, se si pensa ai kit necessari per la fotografia sportiva, per la fotografia notturna, per la fotografia ritrattistica, ecco che questi possono arrivare a pesare anche fino a 6/7 kg e, a fine giornata, soprattutto se siete in viaggio e camminate molto, potreste sentirveli tutti sulle spalle.

Canon EOS R: Mirrorless full-frameVantaggi e svantaggi delle Fotocamere Mirrorless

Una macchina fotografica “Mirrorless” (che in inglese significa “senza specchio”) è una fotocamera in cui manca uno specchio, il pentaprisma. Grazie agli investimenti fatti dai più grandi produttori di macchine fotografiche (Canon, Olympus, Sony, Panasonic, ecc.) sulla tecnologia Mirrorless, sempre più professionisti scelgono una macchina fotografica Mirrorless sia per lavoro sia per scatti di svago e di viaggio.

Vantaggi:
– Dimensione e peso ridotti senza specchio e pentaprisma e con lenti di concezione differenti (più piccole e leggere).
– Autofocus: fino a poco tempo fa la messa a fuoco di una Reflex era molto più veloce di quella di una Mirrorless, ma l’evoluzione tecnologica dei sistemi alla loro base ha portato ad una condizione per cui ora velocità e qualità dell’autofocus delle Mirrorless ormai siano generalmente molto elevati.
– Video: nelle Reflex la differenza tra modalità video e fotografica è molto alta mentre nelle Mirrorless non ci sono differenze sostanziali.

Svantaggi:
– Differenze tra i modelli poco evidenti senza competenza specifica; questo rende difficile orientarsi su una fotocamera Mirrorless o un’altra, mentre nelle Reflex le categorie e le fasce sono già ben definite e chiare.
– L’alimentazione: spesso nelle Mirrorless la volontà di ridurre ingombro e peso porta anche a minori capacità e durata delle batterie.

Io ho appena preso una full-frame Mirrorless, la Canon EOS R. Presto vi dirò come mi trovo 🙂

Follow by Email
Facebook
LinkedIn18
Instagram12k


Follow by Email
Facebook
LinkedIn18
Instagram12k

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici:
error0

Giuseppe Vitagliano

Imprenditore, Fotografo, Autore. 1975. Dopo aver fondato uno dei primi Circoli Letterari on-line, nel 2003, nel 2006 sono entrato come investitore in una piccola società di supporto all’IT, in breve tempo, l’ho trasformata in una società di Consulenza e Sviluppo di e-Commerce (Axot – Be Inspired) che è Partner di importanti brand di livello internazionale nei settori Fashion, Travel e Digital Photography. In una strana mattina del 2015, la vita mi ha rinfacciato, senza mezzi termini, che ogni cosa può sfuggire al nostro controllo in ogni momento. Così mi sono trovato ad affrontare un problema di salute che mi ha costretto e convinto a rivalutare e ridefinire le priorità e i valori della mia vita, rielaborare con un punto di vista serio e approfondito tutto quello che avevo fatto fino ad allora, quello che volevo ancora realizzare e quello che avrei voluto realizzare e ancora non avevo fatto. Uno dei miei più resistenti desideri era quello di pubblicare alcuni dei miei scritti (poesie, prose e racconti brevi) e mi resi conto che era giunto il momento di recuperare quella parte di me e portare a compimento quel sogno. Grazie alla spinta che questo desiderio mi ha dato, tra terapie e controlli serrati e cadenzati, sono riuscito a recuperare tutti i miei vecchi appunti, impolverati dal tempo, e, contemporaneamente anche a riprendere a scrivere. Così, dopo un intenso periodo di emotiva e fisica applicazione, sono riuscito i miei quattro libri (formato eBook e Cartaceo), disponibili su Amazon.it: - “Tracciati Emotivi – Andate e ritorni del cuore” (Italiano, Raccolta di Prose e Poesie – 2016) - “Perdenti e Devianti – Percorsi e vie di fuga dell’esistenza” (Italiano, Raccolta di Racconti brevi – 2014) - “Il Teatro della Vita – Appunti di Viaggi” (Italiano, Raccolta di pensieri e annotazioni – 2016) - “Vita in parole – Poesie del tempo” (Italiano, Raccolta di Prose e Poesie – 2016) Una volta affrontati e risolti i problemi di salute che mi avevano fisicamente condizionato in quel periodo e dopo aver portato a compimento il “capitolo scrittura” della mia vita, ho sentito forte il desiderio di cercare e sperimentare una nuova forma creativa di espressione: così ho iniziato a scattare fotografie e realizzare video, prima esplorando luoghi abbandonati e seguendo una mia vecchia passione per l’Urbex (Urban Exploration), poi viaggiando per per fotografare luoghi e paesaggi idealizzati nella mia immaginazione da quando ero un ragazzino (in particolare l’Irlanda e la Scozia) e, infine, sperimentando diversi stili e temi di fotografia. Dal 2016 nelle mie giornate è entrata anche un’altra passione: quella per la corsa, o running, come preferite chiamarlo. Continuo a correre con costanza e perseveranza, indipendentemente dal freddo, dal cado, dalla pioggia e dalla neve: in questi oltre due anni di running ho sicuramente migliorato la mia forza di volontà, dando a me stesso un ulteriore esempio del fatto che essere tenace porta sempre al risultato che ci si è prefissati. Ed è questo, dopo tutto, il messaggio che mi piace ripetermi e ripetere sempre: niente è irraggiungibile e abbiamo l’obbligo di trovare il tempo, la forza e il desiderio di alzarci, guardare più avanti e realizzare ciò che siamo e ciò che siamo nati per essere, in ogni ambito che caratterizza il nostro essere.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *