Meglio una Mirrorless o una Reflex? Guida alla scelta

Reflex o Mirrorless, quale scegliere?

Ecco una delle domande più frequenti che ci si pone oggi quando si acquista una nuova macchina fotografia.
Se vuoi scoprire quale può essere la scelta migliore per te, ecco come fare.

Reflex o Mirrorless?

Cosa scegliere tra una Reflex e una Mirrorless?

Fino a qualche anno fa, la tipologia di fotocamera che per definizione era destinata ad uso professionale o semi-professionale (come anche, in realtà, ai fotografi amatoriali che volevano scattare delle foto di alta qualità) era la la macchina fotografica Reflex.
Oggi, la situazione è molto diversa, perché un ruolo importante è stato assunto, grazie alla forte innovazione tecnologica, dalle fotocamere Mirrorless, macchine fotografiche più compatte che, non avendo un pentaprisma e sfruttando la crescita tecnologica dei sensori, hanno dimensioni più contenute.
La supremazia delle Reflex è quindi stata scalfita da prodotti altrettanto professionali (ma anche altrettanto costosi!).
Le fotocamere Mirrorless, infatti, che fino ad un paio di anni fa, erano ritenute dei buoni sostituti delle Reflex con sensore APS, oggi possono contare anche su ottimi sensori full frame, contrastando quindi il dominio delle Reflex di fascia alta dotati di sensore da 35mm.

Vediamo in questo articolo, tenendo in considerazione quali sono le esigenze personali e le aspettative di ogni fotografo, i vantaggi e gli svantaggi di scegliere una fotocamera Reflex o scegliere una macchina fotografica Mirrorless.

Ecco quindi come dare una risposta definitiva alla vostra domanda: meglio scegliere una Mirrorless o una Reflex?

Meglio una Reflex o una Mirrorless?Vantaggi e svantaggi delle fotocamere Reflex

Come funziona una Reflex
Il funzionamento delle fotocamera Reflex è principalmente di tipo meccanico (anche se oggi l’elettronica ci mette motto del suo nel migliorare i nostri scatti): inquadriamo la scena che vogliamo immortalare, lo specchio interno in quel momento è abbassato permettendo che la luce venga indirizzata al pentaprisma (che è un elemento composto da cinque specchi) per poi rimbalzare e giungere all’occhio del fotografo attraverso il mirino ottico; poi lo specchio si alza per imprimere l’immagine sul sensore e il mirino si oscura (cosa che può risultare scomoda per chi scatta spesso fotografie in serie, a raffica).

Vantaggi:
– Qualità d’immagine
– Affidabilità
– Maneggevolezza
– Ergonomia e la possibilità di cambiare ottiche

Svantaggi:
– Costo elevato (sia del corpo che delle ottiche e degli accessori)
– Pesante ed ingombrante: per esempio, se si pensa ai kit necessari per la fotografia sportiva, per la fotografia notturna, per la fotografia ritrattistica, ecco che questi possono arrivare a pesare anche fino a 6/7 kg e, a fine giornata, soprattutto se siete in viaggio e camminate molto, potreste sentirveli tutti sulle spalle.

Canon EOS R: Mirrorless full-frameVantaggi e svantaggi delle Fotocamere Mirrorless

Una macchina fotografica “Mirrorless” (che in inglese significa “senza specchio”) è una fotocamera in cui manca uno specchio, il pentaprisma. Grazie agli investimenti fatti dai più grandi produttori di macchine fotografiche (Canon, Olympus, Sony, Panasonic, ecc.) sulla tecnologia Mirrorless, sempre più professionisti scelgono una macchina fotografica Mirrorless sia per lavoro sia per scatti di svago e di viaggio.

Vantaggi:
– Dimensione e peso ridotti senza specchio e pentaprisma e con lenti di concezione differenti (più piccole e leggere).
– Autofocus: fino a poco tempo fa la messa a fuoco di una Reflex era molto più veloce di quella di una Mirrorless, ma l’evoluzione tecnologica dei sistemi alla loro base ha portato ad una condizione per cui ora velocità e qualità dell’autofocus delle Mirrorless ormai siano generalmente molto elevati.
– Video: nelle Reflex la differenza tra modalità video e fotografica è molto alta mentre nelle Mirrorless non ci sono differenze sostanziali.

Svantaggi:
– Differenze tra i modelli poco evidenti senza competenza specifica; questo rende difficile orientarsi su una fotocamera Mirrorless o un’altra, mentre nelle Reflex le categorie e le fasce sono già ben definite e chiare.
– L’alimentazione: spesso nelle Mirrorless la volontà di ridurre ingombro e peso porta anche a minori capacità e durata delle batterie.

Io ho appena preso una full-frame Mirrorless, la Canon EOS R. Presto vi dirò come mi trovo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *